Stai Leggendo
Come trasformare la propria passione in lavoro

Come trasformare la propria passione in lavoro

Come trasformare passione in lavoro

Le azioni per trasformare la tua passione in lavoro

Fare della propria passione un lavoro è un po’ il desiderio di tutti noi. Quante persone si chiedono ogni giorno prima di andare a lavoro: “mi piace davvero ciò che sto facendo?”

Volenti o nolenti, tutti siamo stati invasi da questo dubbio qualche volta. Certe persone devono adattarsi perché hanno delle responsabilità o una famiglia da mantenere. Altre invece hanno semplicemente paura di chiederselo. Tuttavia, se questa domanda ti assale costantemente, vuol dire che ad una parte di te, nonostante tutto, non è contenta.

Ricorda, però, che puoi sempre dare una svolta alla tua vita! In questo articolo vediamo 8 modi per trasformare la propria passione in un lavoro e vivere dedicando il tempo a ciò che ci piace fare.

Lavorare senza passione: perché succede

Pensaci bene. Se voglio davvero avere un fisico scolpito, dovrò stare molto attento all’alimentazione, anche se mi piace mangiare tanto. Ciononostante, sarò contento di non farlo se voglio a tutti i costi un fisico definito. 

Dunque, se invece di essere contenti siamo insoddisfatti del nostro lavoro, vuol dire che forse stiamo cercando davvero un cambiamento. Nonostante tutto. 

Spesso la paura ci prende di soprassalto. Finiamo per adattarci anche a costo dell’infelicità. Infine, fingiamo con noi stessi, ripetendoci più volte “va bene così”. 

Perciò, di seguito individueremo 8 azioni fondamentali per iniziare il nostro cambiamento. Come vedremo, inizia dapprima da dentro. Scopriremo come può coesistere anche con la sicurezza e la stabilità, trasformando in profittevole la nostra passione.

8 modi per fare della propria passione un lavoro

1. Sperimentare, tentare, provare

Questa azione è necessaria per chi ancora non sa precisamente qual è la propria passione. 

Una passione è qualcosa che suscita in te interesse, energia ed emozioni positive. Se ciò coincide con il tuo lavoro sei nella direzione giusta. Tuttavia, non sempre è immediato identificarla, alle volte ci vuole un po’ di tempo e molti tentativi, soprattutto per i giovani.

Dunque, se ancora non ti è chiaro che cosa ti piace davvero, poniti le seguenti domande:

  • Cosa mi piace?
  • In cosa sono bravo?
  • Cosa suscita in me interesse?

Esplora. Buttati in attività nuove che potrebbero coincidere con un tuo interesse. Se non provi non saprai mai se davvero se ciò potrebbe o meno rappresentare ciò che ti piace.

Se il tentativo fallisce, riprova. Non fermarti. Puoi utilizzare il primo fallimento come indizio del fatto che quella non è la strada giusta. Ce ne sono milioni, il tuo compito in questo momento è provarne il più possibile. 

2. Studiare, formarsi, aggiornarsi

Per eccellere nel proprio settore, naturalmente, non basta solo la passione e la motivazione. La formazione e lo studio costante sono fondamentali per raggiungere i nostri obiettivi e quindi anche per trasformare la nostra passione in un lavoro.

Come noi, anche le discipline si evolvono, e bisogna aggiornarsi costantemente per essere più efficienti possibile. 

A differenza di anni fa, tramite il web si può usufruire di un sacco di materiale gratuito al giorno d’oggi. Tuttavia, internet è un’arma a doppio taglio, perché non tutto il materiale è sempre attendibile. Basta prestare attenzione e attenersi a più fonti.

Purtroppo, su alcune tematiche, la maggioranza delle università italiane sono rimaste molto indietro. Spesso gli argomenti trattati non sono aggiornati e i materiali usati sono obsoleti. Perciò, i primi risparmi che hai potresti utilizzarli proprio per corsi di formazione nell’ambito che ricopre la tua passione. 

Non servono cifre alte, ma per iniziare ad imparare qualcosa non ti basterà il materiale gratuito trovato sul web. 

3. Mettere in pratica ciò che si studia

Concretizzare lo studio teorico in qualcosa di pratico è necessario per completare la formazione. La teoria si disperde senza una sua applicazione, e tenderà ad essere messa da parte nel nostro cervello.

Se vuoi davvero iniziare un’attività, dovrai necessariamente testare sul campo tutto ciò che hai imparato.

Non sempre si trova il tempo di poterlo fare, dipende dalla tua volontà. Se vuoi davvero aggiungere una nuova competenza nel tuo repertorio e cambiare la tua vita, dovrai impegnarti.

Diffida da chi ti dice che puoi imparare tutto e subito, guadagnando nell’immediato un sacco di soldi. Se fosse davvero così, tutti noi saremmo milionari. Per esempio, se vuoi imparare a fare trading, comincia ad applicarti in un conto demo. In questo modo, testerai con mano le operazioni senza mettere a rischio i tuoi soldi.

4. Connettersi con il mondo del web

La rivoluzione tecnologica degli ultimi anni ci ha dato numerose opportunità. Una di queste è conoscere persone da tutto il mondo che hanno il tuo stesso obiettivo.

Ricorda: non sei solo. Per quanto bizzarra o particolare possa essere la tua passione, ci sarà sempre qualcuno con cui condividerla. Circondati di persone che hanno la tua stessa missione.

Ci sono numerose piattaforme che consentono di fare ciò. Per esempio possiamo trovare Facebook e Linkedin

Il web, come vedrai, può essere un’importante fonte di ispirazione. 

5. Pubblicizzarsi

Per alcuni potrà sembrare superfluo e anche presuntuoso. In realtà, farsi conoscere è necessario per avere la possibilità di vivere di ciò che ci piace. 

È importante sfruttare i social network per crearsi un’identità nel mondo del lavoro, e per rendere note le proprie capacità. Un profilo Instagram, per esempio, potrà fungere da biglietto da visita, e potrebbe anche aprirci molte strade. 

Inoltre, per sfruttare la propria passione e vivere di quello, bisogna essere capaci di vendere le proprie competenze. Puoi pubblicizzare e vendere un prodotto, una tua abilità oppure anche la capacità di insegnarla

Monetizzare la tua passione è la chiave per riuscire a renderla un vero e proprio lavoro.Perciò, non avere paura di mostrarti o di essere giudicato. Tutto questo porterà ad aumentare la tua visibilità e, perché no, anche le opportunità.

6. Costruirsi una mentalità forte e determinata

Tutto parte dalla nostra testa. Se noi per primi pensiamo di non essere capaci oppure di non essere pronti, sarà molto difficile riuscire a cambiare lavoro.

Guarda Anche
Skill più richieste dai datori di lavoro in futuro

Non è impossibile vivere della propria passione. Tuttavia, dapprima bisogna comprendere bene questo concetto, anche quando le persone ci demotivano, anche quando falliamo. 

Per riuscire in quello che si fa bisogna innanzitutto avere bene le idee chiare in mente. Non sempre si hanno, in tal caso bisognerebbe compiere le prime due azioni specificate in precedenza.

Detto questo, i passi successivi sono due parole che determineranno l’esito delle tue aspirazioni: impegno e costanza. Con queste due azioni potrai arrivare a risultati che nemmeno immagini, laddove hai sempre desiderato. 

Impara dagli errori, non abbatterti al primo ostacolo, riprova. Riprova sempre. La mentalità giusta ti aiuterà a raggiungere ciò che hai sempre voluto. 

7. Adattarsi

All’inizio, soprattutto se hai una famiglia e dei figli, non è semplice iniziare una nuova attività. Ciò comporta un periodo iniziale dove sarà necessario farla coesistere con il tuo lavoro attuale, anche se non ti gratifica.

Lo spirito di adattamento è fondamentale per crescere e realizzarsi. All’inizio non potrà essere come nei nostri sogni, ma possiamo fare in modo di lavorarci con pazienza. I risultati arrivano, ma purtroppo non subito. 

Inoltre, se sei giovane e hai l’obiettivo di crescere in un determinato campo, dovrai fare alcuni sacrifici. Uno di questi potrebbe essere il vivere per un determinato periodo fuori da casa. Non tutti i paesi sono così attrezzati da poterti garantire una formazione o un’attività adeguata alle tue ambizioni. 

Non rinunciare alle tue aspirazioni solo per paura della lontananza dal tuo paese. Questo sarà un ostacolo che si supera pienamente col tempo. 

Fare esperienze nuove alle volte ti distrugge, ma soltanto per ricostruirti più forte di prima. 

8. Investire per crescere

Più investi e più cresci. Investire non vuol dire soltanto spendere migliaia di euro. Vuol dire anche impiegare qualcosa al fine di crescere, può essere una somma di denaro ma anche del tempo, dedizione e fatica.

Scommettere su se stessi è un atto di amore verso la propria persona. È un’azione piena di coraggio che ripaga anche se all’inizio si incorre in un fallimento.

Si può investire su diversi livelli: su se stessi, su un’azienda, su un progetto in cui credi. Tutto ciò che fai per crescere prima o poi verrà ripagato, economicamente o anche in esperienze di crescita.

Spendere i primi soldi che guadagni per quello che credi, invece che per beni futili, è un atto coraggioso. A prescindere dall’effettivo ritorno che ne avrai, meglio avere rimorsi piuttosto che rimpianti.

Dunque, sei pronto a cambiare la tua vita?

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio