Stai Leggendo
Come superare lo stress da rientro dalle vacanze

Come superare lo stress da rientro dalle vacanze

stress da rientro dalle vacanze

5 consigli pratici per ridurre lo stress post vacanze

In questo articolo spiegheremo come rientrare a lavoro nel migliore dei modi, e superare lo stress da rientro dalle vacanze o stress post vacanze

Siamo nel periodo conclusivo dell’estate, e molti di noi sono tornati o torneranno a breve a lavoro. Tuttavia, circa metà degli italiani soffre della sindrome da rientro, anche chiamato disturbo da adattamento da vacanza

C’è una grande differenza tra i ritmi vacanzieri e lavorativi. Per esempio nelle ore di sonno, nell’alimentazione, nelle abitudini quotidiane. In ferie ci distacchiamo completamente dai ritmi serrati a cui siamo abituati, e il rientro può essere traumatico. 

I sintomi possono essere i più disparati, da insonnia a irascibilità e nervosismo, fino ad una sensazione di stanchezza perenne.

Perciò, come prevenire ed evitare la sindrome da rientro? In questo articolo descriveremo 5 consigli utili per ridurre lo stress post vacanze, e vivere il rientro in modo sereno.

Sindrome da rientro a mai più: come ridurre lo stress post vacanze

1. Rientra a lavoro gradualmente

In vacanza i tempi si dilatano, puoi fare quello che ti piace ed evitare il resto senza troppe preoccupazioni, né obblighi. Quindi, ritornare drasticamente alle vecchie abitudini, orari e ritmi frenetici può provocare stress.

Perciò, è necessario ritagliarsi un periodo di transizione, per abituare mente e corpo alla nuova quotidianità.

Torna dalla vacanza uno o due giorni prima del previsto, per permettere al tuo organismo di orientarsi nel migliore dei modi.

In questi giorni di transizione comincia ad occuparti del sonno, dormendo le stesse ore in cui dormi nei giorni lavorativi.

Anche rispettare l’orario dei pasti è molto importante, infatti, cerca di riallineare in anticipo i momenti di pranzo e cena. Probabilmente avrai poca fame visti i ritmi vacanzieri, ma è necessario sforzarsi per rendersi la vita più facile al rientro.

Vivere questo momento di preparazione ti permetterà di ridurre l’impatto della vita lavorativa, e cominciare al meglio senza stress.

2. Fai attività fisica

Ora ti chiederai cosa c’entra l’attività fisica. Eppure, anche fare degli esercizi aerobici ti permette di ammorbidire il tuo rientro dalle vacanze.

Infatti, essi permettono di gestire al meglio ansia e stress, grazie al rilascio di ormoni benevoli come la serotonina. Pertanto, fare attività fisica ti consente di ridurre lo stress da rientro e gestire al meglio il cambio di abitudini.

Non si devono fare necessariamente esercizi intensi, ma anche una passeggiata in mezzo al verde può essere l’ideale.

Un quarto d’ora ogni giorno basta per rivitalizzarti e ricominciare la vita lavorativa nel migliore dei modi.

3. Rivivi la vacanza

È utile, per quanto possibile, rivivere alcune abitudini vacanziere per rendere ancora più agevole il rientro a lavoro. Prendi alcuni aspetti della vacanza e trascinali anche successivamente.

Per esempio, puoi mangiare le pietanze che mangiavi in ferie, oppure fare qualche attività simile come visitare qualche città vicina.

Inoltre, un altro modo per rivivere la vacanza è condividere con amici o parenti foto e video. Anche in questo modo si affronta il cambiamento in modo positivo.

Non smettere anche nel post ferie di rilassarti. Ritagliati un momento della giornata in cui puoi stare tranquillo e spensierato, magari sotto al sole.

4. Sfrutta il weekend

Puoi utilizzare i weekend successivi per organizzare altre mini vacanze, almeno fino a fine settembre.

Per esempio, puoi prenotare un trattamento rilassante ad una SPA, oppure passare del tempo all’aperto. Con il pensiero che ti aspetta questo bel programma, anche la prima settimana di lavoro sembrerà più dolce.

In aggiunta, puoi anche cominciare a pianificare le prossime vacanze, a Natale prossimo per esempio.

Guarda Anche
career coach

Avere un programma futuro piacevole e ben definito ti permette di incentrare l’energia positiva, che riduce sensibilmente la sindrome da rientro.

5. Fai meditazione

La meditazione è davvero molto efficace per questo tipo di situazioni.

Una delle pratiche meditative più in sviluppo è la Mindfulness. Questa tipologia ti permette di lavorare sulla presenza a te stesso, cioè sulla consapevolezza del corpo e della mente.

La presenza a te stesso ti consente di ridurre lo stress, e raggruppare tutte le energie evitando di disperderle.

Naturalmente, per meditazione non si intende necessariamente stare per un’ora seduti su un tappeto scomodo a fissare il vuoto. Si può fare all’aperto, passeggiando al parco, o in mille altri modi e luoghi. 

In fondo, non essere presenti a se stessi è la principale fonte di stress, compreso quello da rientro dalle vacanze. Pertanto, più si è consapevoli di ciò che si prova, più diventa facile gestire le emozioni negative.

Ferie finite e stress da rientro dalle vacanze

Ora che le ferie sono finite, abbiamo visto 5 consigli utili per superare alla grande lo stress da rientro dalle vacanze e tornare in forma. E tu? Hai qualche tecnica infallibile per combattere le sindrome da rientro? Faccela sapere nei commenti!

Vuoi dare uno slancio alla tua carriera? Scopri come i nostri Career Coach possono esserti d’aiuto!

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Vedi commenti (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio