Stai Leggendo
Miliardari self-made (o nati poveri): storie di successo per ispirarti

Miliardari self-made (o nati poveri): storie di successo per ispirarti

  • Sapevi che diversi attuali miliardari non sono nati ricchi ma sono self-made? Scopri di più nel nostro articolo!
Miliardari Self Made (che si sono fatti da soli) - Bill gates, TED conference 2011

Al giorno d’oggi i miliardari sono in forte espansione. Questo accade grazie all’economia su scala mondiale che ha contribuito ad arricchire il mondo intero. Molti di loro hanno fatto fortuna inventando cose che hanno cambiato la vita delle altre persone. Voglio porre l’attenzione proprio su questi miliardari detti “self-made”. Ovvero, miliardari che non sono nati con la camicia, ma hanno fatto fortuna grazie al loro genio.

Primi miliardari self-made

La prima lista Forbes 400 fu pubblicata nel settembre del 1982, nel periodo successivo a quello della cosiddetta Gilded Age. Quest’epoca fu caratterizzata da una rapida crescita economica e, di conseguenza, da un benessere sbalorditivo. Inoltre, vide i primi miliardari self-made in assoluto. Tra questi troviamo:

  • John D. Rockefeller: imprenditore e industriale statunitense. Fu il riformatore mondiale dell’industria petrolifera. Inoltre fondò la Standard Oil, una delle più grandi compagnie di sempre. Patrimonio netto nel 1918: $1.2 BIL. 
  • Henry Clay Frick: imprenditore statunitense e magnate del carbone. Fondò la Frick Coke Company, una società che trasformava il carbone in coke per la produzione dell’acciaio. Nel 1800 Frick rilevò le quote dei suoi soci e la società venne rinominata H.C. Frick & Company. Patrimonio netto nel 1919: $225 MIL.
  • Andrew Carnegie: imprenditore scozzese naturalizzato statunitense. Fondò la Carnegie Steel Company, un’industria metallurgica per la lavorazione e produzione di materiali ferrosi. Patrimonio netto nel 1919: $200 MIL. 

Miliardari che si sono fatti da soli dei giorni nostri

Forbes 400 è la lista definitiva delle persone più ricche d’America in base al loro patrimonio netto stimato. Vediamo i primi tre del 2019: 

  • Jeff Bezos: Imprenditore statunitense. Nel 1994, ha fondato nel suo garage a Seattle quello che poi è diventato il colosso dell’e-commerce, Amazon. È tuttora CEO e amministratore delegato della società. Patrimonio netto: $114 BIL.
  • Bill Gates: imprenditore, programmatore e informatico statunitense. Principale fondatore di Microsoft, l’azienda di software per personal computer più grande al mondo. Nel 2000, si dimise dal ruolo di CEO e fondò con la moglie la Fondazione Bill & Melinda Gates Foundation, la più grande fondazione privata di beneficenza. Patrimonio netto: $106 BIL
  • Warren Buffett (ISTJ): imprenditore ed economista statunitense. Uno degli investitori più di successo di tutti i tempi. Inoltre, amministratore delegato e presidente della Berkshire Hathaway, una delle holding più grandi del mondo. Patrimonio netto: $80.8 BIL.
  • Mark Zuckerberg: imprenditore e informatico statunitense. Uno dei cinque fondatori del social network Facebook. Al momento è presidente e amministratore delegato della società. Patrimonio netto: $69.6 BIL.

Se sei fan dei documentari, puoi approfondire l’argomento guardando l’interessante episodio “Miliardari” della serie “Explained” su Netflix.

Guarda Anche
Cosa fanno le persone di successo nel fine settimana e nel weekend

ImmagineGisela GiardinoCC BY 2.0

Qual è la tua reazione?
Excited
1
Happy
1
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio