Stai Leggendo
Come fissare un obiettivo e raggiungerlo

Come fissare un obiettivo e raggiungerlo

Come fissare un obiettivo e raggiungerlo

5 domande da porsi per raggiungere un obiettivo e dare un senso alla propria vita

Chi è scontento della propria vita non ha un obiettivo. La causa primaria dell’inettitudine dipende in primis dalla mancanza di una direzione precisa da intraprendere

La forza d’inerzia che ci tiene ancorati al suolo senza muoverci di un millimetro è imponente. Tuttavia, una piccola spinta verso il cambiamento e l’evoluzione l’abbiamo sempre. Tocca a noi prendere quel treno e spezzare tutte quelle catene che non ci permettono di correre. 

Correre verso dove? Con quali mezzi? La risposta bisogna cercarla. Nessuno potrà dirti cosa più conta per te, ma forse potrai prendere spunto da alcune riflessioni per cominciare a pensarci su.

Perciò, di seguito ti elencherò 5 domande da porti per cominciare a dare una direzione alla tua vita e fissare un obiettivo preciso. Una direzione che finalmente potrai decidere tu, verso qualcosa che è davvero importante per te. 

Perché fissare un obiettivo

Non è più facile vivere completamente alla giornata, senza porsi nessuna domanda sull’indomani?

Senza dubbio sì, è molto più semplice non avere obiettivi, ti mantiene la testa libera da preoccupazioni, da pensieri. Ciononostante, si finisce col vivere senza una meta, senza un senso. Con il tempo questa situazione non è sostenibile, ad un certo punto ti accorgerai che così facendo non si vive, si sopravvive.

Non importa da dove vieni e che mezzi hai, ma dove stai andando. Con una Ferrari o con un monopattino, se hai una direzione prima o poi la raggiungerai.  Seneca diceva: “Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”.

Senza obiettivi non fai altro che fluire passivamente nelle correnti della vita. Piacevoli o meno, tu non avrai voce in capitolo. Dunque, perché non provare a reagire? Perché non cominciare a mettere la nostra firma sui fogli scritti della nostra esistenza?

Come fissare un obiettivo?

Innanzitutto, ancor prima di capire come fissare e raggiungere un obiettivo, bisogna distinguere un obiettivo da un sogno

Il sogno è un desiderio ardente che guida le nostre giornate. C’è chi lo spegne pian piano. C’è chi invece cerca in tutti i modi di alimentarlo con dei progetti concreti. Quest’ultimi sono i cosiddetti obiettivi

Una volta alimentato a dovere, quel fuoco che ci tiene vivi sarà difficile da spegnere. Dunque, un obiettivo è una direzione ben precisa, laddove indirizziamo le nostre azioni verso il nostro sogno. 

Qual è il tuo sogno?

Qual è il senso della tua vita? Quali sono i tuoi talenti con cui potresti contribuire a rendere il mondo un posto migliore? Sarà proprio il tuo sogno ad alimentare i tuoi sforzi, a dare una spinta verso i tuoi obiettivi.

Elenca per iscritto le qualità che secondo te potrebbero fornirti un posto nel mondo. Se non sono ben chiare, prova a capire come vorresti essere ricordato fra cent’anni dalle persone a te più care.

Chiarisci dapprima il tuo sogno più grande, successivamente potrai stabilire gli obiettivi, cioè i diversi passi concreti per realizzarlo.

Ho una lista di sogni, e adesso?

È normale non avere ancora ben chiaro il proprio sogno più grande. Questo sarà il tuo primo obiettivo: scegliere il desiderio più importante. Occupati di raggiungere poche cose a cui tieni davvero. Concentra le tue azioni su un numero esiguo di priorità, ti permetterà di concentrarti di più ed essere più efficiente.

Definito il tuo desiderio più grande, ora basta definire con chiarezza e concretamente i passi da fare per realizzarlo. Quanti risparmi servirà racimolare? Che competenze dovrai acquisire? Quanto tempo dovrai dedicare per raggiungerlo?

Prova a mettere per iscritto le risposte, servirà a chiarirti ulteriormente le idee. Questo si chiama piano d’azione, è fondamentale per raggiungere gli obiettivi e ci dà una visione chiara sul nostro andamento. 

Raggiungere anche solo una tappa vuol dire alimentare quel fuoco che tiene vivo il nostro sogno. Ogni piccolo passo sarà una soddisfazione e cibo per la nostra autostima.

Perché non riesco a raggiungere gli obiettivi?

Molti si fermano dopo il primo tentativo. Perché cadono al primo ostacolo, perché realizzano che forse le difficoltà sono maggiori del previsto. Non abbatterti! Le persone di successo falliscono molto di più rispetto agli altri. Secondo te perché?

Perché provano più cose nuove, perché si sporcano le mani, cadono, si rialzano, cadono di nuovo e reagiscono ancora. La perseveranza è una delle qualità che contraddistingue maggiormente chi raggiunge dei risultati importanti nella vita.

Michael Jordan fu scartato dalla squadra di basket della sua scuola, Stephen King si vide rifiutare il suo primo romanzo 3 volte. Ci sono numerosi altri esempi.

Tuttavia, ancora più persone si fermano prima ancora di provarci. Gli ostacoli principali sono: paura e insicurezza. Paura del fallimento, del rifiuto, che gli altri siano migliori di noi. Queste sono emozioni che tutti proviamo, che possiamo controllare e allenarci per superarle con la pratica. 

Come faccio a mantenere gli obiettivi e non perdere di vista la mia missione?

Qui entra in gioco una qualità importantissima che fa davvero la differenza: la mentalità. La maggior parte degli obiettivi si raggiungono utilizzando la testa. Anche la mentalità, come il controllo delle emozioni, si può allenare con la pratica. Tuttavia, la parte più difficile non è formulare o definire il piano, bensì attenersi allo stesso. L’unico modo per farlo è allenare la nostra mente alla costanza e continuità

Ad esempio, al giorno d’oggi, cos’è che distingue un discreto calciatore da una vera stella mondiale? La tecnica? Il fisico? Niente di tutto questo, ciò che fa la differenza è la costanza e la perseveranza. Il talento non è tutto nel mondo di oggi, se non é coltivato a dovere non ti porterà lontano.

Circondati di persone positive, che ti mantengono concentrato verso il tuo obiettivo. Gestisci bene i tuoi spazi a casa e a lavoro, in modo da ricordartelo sempre. Attacca dei post-it, imposta come sfondo del computer un’immagine che ti rimanda all’obiettivo. Diventa la persona che vorresti fosse stata la tua guida

Conclusioni

“Sii il cambiamento che vorresti avvenisse nel mondo”, diceva Gandhi. 

Creare degli obiettivi ci dà l’opportunità di crearci da soli il futuro. Ci permette di crescere e realizzarci, senza attribuire ad altro la responsabilità del nostro avvenire. La domanda che più di tutte bisogna porsi adesso è: scommetterei su me stesso? Affiderei a me le redini del mio destino? 

Il treno della crescita e del cambiamento sta attraversando la tua fermata, proprio qui, adesso. Ora tocca a te decidere se prenderlo o rimandare.

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio