Stai Leggendo
Come creare un team di successo

Come creare un team di successo

Come creare un team di successo e affiatato nella selezione del personale - 3 domande da porsi

3 domande da porsi creare un team di successo e affiatato e bilanciato

L’importanza di creare un team di successo e capire quali sono le caratteristiche per costruire un gruppo di lavoro efficace e affiatato è sempre più importante. Tuttavia non è così facile quanto sembra. Partiamo da un esempio.

Ti sei mai ritrovato a fare un colloquio con il candidato perfetto sulla carta, ma una volta assunto si è rivelato un vero disastro? Sembrava proprio la persona che stavi cercando, ma qualcosa nel percorso è andato storto. Mancava qualcosa. 

Non si è creata la giusta alchimia con il resto del team. Non sarebbe fantastico capire queste cose prima di assumere qualcuno?

Sono scenari che capitano in tutte le aziende e a tutti coloro che si trovano a dover assumere qualcuno, a dover leggere migliaia di CV e fissare colloqui. Che la tua azienda sia una PMI o una multinazionale, sono sicura che ci sarai passato anche tu. Cosa possiamo fare per migliorare il processo di selezione ed evitare (per quanto possibile) queste spiacevoli situazioni?

Come creare e gestire una squadra di lavoro efficace

Un buon punto di partenza è porsi queste 3 domande:

  • Questa persona può fare il lavoro?
  • Questa persona rimarrà nel lungo termine?
  • Questa persona si integrerà bene nella squadra esistente?

Ora vediamo insieme perché queste 3 domande siano importanti, se non fondamentali, per creare team di successo affiatati

Domanda 1 per team di successo: Questa persona può fare il lavoro?

Potrebbe sembrare una domanda trabocchetto e in realtà lo è! Potrebbe avere tutte le competenze che cerchi, ma ci sono altre variabili da considerare. La sua cultura del lavoro combacia o è assimilabile a quella della tua azienda? La sua personalità potrebbe creare una barriera tra il candidato e il team con cui si troverà a collaborare?

L’unico modo per cercare di evitare che questo diventi un potenziale ostacolo, è fare in modo di coinvolgere la squadra attuale nel processo di selezione per quanto possibile. Possono aiutarti nella selezione dei migliori profili per i colloqui, possono partecipare ad uno o più fasi dei colloqui per capire insieme a te se siano o meno una buona scelta. Questo renderà la squadra più propenso ad accettare il nuovo arrivato e a collaborare con lui/lei. Oltre a darti un punto di vista diverso dal tuo (magari hai involontariamente tralasciato certi pregi o difetti?).

Domanda 2 per team di successo: Questa persona rimarrà nel lungo termine?

Questa seconda domanda è ancora più puntigliosa della prima. Un modo per rispondere è cercare di capire se gli obiettivi a lungo termine della persona sono allineati con i tuoi e con quelli aziendali.

Quali sono le sue aspettative di carriera? Se tra 10 anni si vede a capo di una multinazionale e tu hai una PMI forse sei solo un lavoro di passaggio. Se la cosa ti sta bene, perfetto, altrimenti meglio cercare ancora e non perdere tempo e risorse nel formare qualcuno che ti lascerà alla prima occasione.

Un esercizio utile sarà anche quello di guarda indietro alle persone che hai assunto in precedenza. Chi è rimasto e perché? Quali caratteristiche aveva? Come lo hai aiutato ad evolversi?

Ovviamente, in questo senso, non c’è nessuna risposta certa. Nella vita tante cose possono cambiare, ma potrai nel frattempo avere una risorsa quanto più fedele e motivata possibile.

Domanda 3 per team di successo: Questa persona si integrerà bene nella squadra esistente?

Per poter rispondere a questa domanda, dovrai innanzitutto analizzare la squadra esistente. Il team che hai attualmente ha qualche lacuna? Manca di motivazione? Manca di qualcuno che lo trascini o di qualcuno che medi i conflitti?

Avere un gruppo di lavoro composto da persone troppo simili tra loro può essere controproducente sul lungo termine e creare tensioni che possono affossare le performance.

Guarda Anche
Ray Dalio

Avere un team affiatato e bilanciato è la chiave per il successo e per mantenere tutti motivati. Non è però l’unico fattore, in quanto è altrettanto importante che si tengano in considerazione la performance e le motivazioni dei singoli individui. 

I tuoi bisogni e quelli del candidato che hai di fronte sono allineati, anche nell’idea di evoluzione del ruolo?

Pensa per un secondo ad una persona introversa. Anche gli introversi possono essere ottimi venditori, ma pensi che potranno mantenere alte le proprie performance a lungo? Probabilmente no. Un buon capo saprà allora trovare un’evoluzione del ruolo che tenga conto delle naturali inclinazioni di ogni membro del team. 

Nelle mani delle persone giuste che riconoscono i tuoi punti di forza e le tue sfide, possiamo tutti fiorire e avere la carriera di successo che meritiamo.

La chiave per un team working efficace

Come creare e gestire quindi una squadra di lavoro efficace? Devi sapere che la profilazione della personalità è la chiave per team di successo e affiatati. Uno strumento utilizzato dalle principali aziende a livello mondiale nelle fasi di selezione del personale, comprese aziende listate nel Fortune 500.

Cerchi un modo per aumentare la produttività e l’efficienza del tuo team?

Qual è la tua reazione?
Excited
1
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio