Stai Leggendo
Come connettersi con gli altri

Come connettersi con gli altri

Come connettersi con gli altri

3 strumenti fondamentali per connettersi con gli altri e stringere rapporti duraturi e sinceri

Ti sei mai chiesto perchè è importante connettersi con gli altri? Fermati un attimo a riflettere. Ti sei mai sentito solo/a? Probabilmente sì, chi non ha mai provato almeno una volta questa sensazione? 

Ebbene, si può provare solitudine anche con un partner, una famiglia o un gruppo di lavoro. Questo accade perché non abbiamo veri legami intimi con nessuno. Una vita piena e realizzata non può prescindere da relazioni sane. “Sana” vuol dire sincera, spontanea e soprattutto vera.

Le relazioni si possono instaurare in diverse forme: affettiva, spirituale, emozionale ecc. Tutte queste caratteristiche hanno qualcosa in comune: la condivisione. Condividere vuol dire regalare una parte di sé all’altro e viceversa. 

Perciò, come fare per connettersi con gli altri? Di seguito vedremo 3 elementi fondamentali per circondarti di rapporti autentici e migliorare la tua vita professionale e privata.

Elementi a nostra disposizione per entrare in connessione con gli altri nella vita e nel lavoro

Strumento 1: Comunicazione

È impossibile non comunicare. Anche quando siamo in silenzio, in qualche modo, trasmettiamo qualcosa di noi. Lo possiamo fare con le parole, con i gesti ma anche con la postura.

La comunicazione per connettersi con gli altri deve essere innanzitutto chiara e sincera. L’obiettivo è dirigersi per primi verso l’interlocutore e lasciare che egli venga verso di noi, ma solo se è pronto per farlo. Esprimere falsi pensieri cercando di convincere qualcuno è uno degli errori più comuni. 

Come fare per connettersi con gli altri?

Un elemento importante è l’ascolto attivo. Se qualcuno ci sta esprimendo una sua idea o una sua esperienza ci sta condividendo qualcosa. “Attivo” vuol dire che dobbiamo dare importanza al suo discorso, ponendo domande per esempio. La nostra mappa del mondo non è l’unica esistente, capire un altro punto di vista può esserci utile, concordi, o meno con lo stesso.

Inoltre, sii gentile, sorridi, infondi ottimismo. La positività è contagiosa, trasmetterla è importante per creare un legame profondo con le persone. 

Strumento 2: Empatia

Cos’è l’empatia? È la capacità di mettersi nei panni dell’altro, percependone emozioni e pensieri. Questa è un’abilità molto importante, a volte innata, altre invece bisogna impararla. Serve a metterci in relazione aldilà delle parole, creando una vera connessione

Si può provare empatia con l’inganno? Assolutamente no, non si può trasmettere un’emozione se non la si prova perché necessita di pura sincerità.

Perciò, come fare per svilupparla? Per prima cosa bisogna comportarsi con umiltà. Mettersi un gradino sopra gli altri distrugge il rapporto. Fai complimenti sinceri, non adulatori.

Inoltre, si possono cercare delle caratteristiche in comune. Tuttavia, può essere una bella sfida riuscire in questo, a volte ci sembra davvero impossibile, ma non è così. Qualcosa da condividere si trova sempre, può essere il tifo per una squadra, una passione o un’esperienza passata. 

Infine, abbassa la guardia, condividi anche tu le tue esperienze: relazionali, divertenti o deludenti che siano. 

Strumento 3: Volontà 

Ti è mai capitato di conoscere qualcuno che all’apparenza ti sembrava antipatico ma poi ti ha fatto ricredere?

Volenti o nolenti, tutti formuliamo pregiudizi e preconcetti, eppure essi nuocciono alle relazioni. Per connettersi profondamente con gli altri bisogna metterli da parte, accogliere nuovi modi di vedere la realtà

Dunque, il terzo e ultimo strumento è la volontà

Sii disposto a connetterti, se qualcosa dentro di te non lo vuole non riuscirai a relazionarti. In tal caso prima dovresti lavorare sulla tua credenza o pregiudizio limitante che te lo sta impedendo. Tranquillo! Tutti abbiamo preconcetti che ci limitano, e possono essere eliminati. Basta volerlo. 

Guarda Anche
come aver fiducia in se stessi e aumentare l'autostima

I legami profondi bisogna soprattutto cercarli, con iniziativa e curiosità

Ti lancio una sfida: da domani prova a conoscere una persona nuova ogni giorno. Ti accorgerai di come sarà sempre più facile relazionarti. Non si stringono rapporti profondi frequentando sempre e solo gli stessi luoghi e persone. 

La tecnologia: un’arma a doppio taglio

A volte ci dimentichiamo della sostanziale differenza tra un oggetto e la sua rappresentazione. Ad esempio, che differenza c’è tra una mela e il disegno di una mela? La prima la puoi mangiare, il disegno invece no. Ora ti chiederai: cosa c’entra questo con la connessione con gli altri? Vediamolo insieme. 

Le reti sociali e la tecnologia sono un importante strumento per connettersi con la società. Ad esempio per permetterci di comunicare con persone lontane. Tramite questi possiamo sapere che cosa fanno, che cosa piace loro.

Tuttavia, spesso crediamo che quello che succede dietro lo schermo di uno smartphone sostituisca la vita reale. L’errore più grave consiste nel considerare i social network non complementari alla comunicazione, bensì sostituti della stessa. Ciononostante, essi sono solo una rappresentazione della realtà e della vita sociale. Da strumenti che ci facilitano le esperienze li abbiamo trasformati in quelli che invece le allontanano. Perciò, bisogna fare attenzione al loro utilizzo. 

E tu? Sei soddisfatto delle tue relazioni? Ti sono stati utili questi strumenti? O li conoscevi già?

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio