Stai Leggendo
Come avere fiducia in se stessi per davvero

Come avere fiducia in se stessi per davvero

come aver fiducia in se stessi e aumentare l'autostima

3 soluzioni per avere fiducia in se stessi e aumentare l’autostima ogni giorno

Non avere fiducia in se stessi è la vera causa di ogni nostro fallimento. Ti sei mai chiesto chi sarai fra 5 o 10 anni? Cosa stai facendo oggi per raggiungere i tuoi obiettivi? Se la risposta è sì, vuol dire che dentro di te c’è ancora una forza motrice che ti porta verso una crescita. La realizzazione di noi stessi ci rende vivi, e alla base di questa c’è proprio l’autostima.

In questo articolo, ti svelerò i 3 alleati principali per sconfiggere l’insicurezza, ovvero il nemico per eccellenza, che ci impedisce di realizzarci e raggiungere quello che davvero vogliamo.

Inoltre, ti dirò come nutrire la fiducia in te stesso giorno dopo giorno, la quale ti permetterà di migliorare in ogni cosa che fai. 

Avere fiducia in se stessi è un processo continuo

L’autostima è la fiducia e la stima di se stessi e delle proprie capacità. Si evolve continuamente. Perciò non è innata, rappresenta un processo. Di conseguenza, dobbiamo nutrirla in ogni momento. Essa non finisce mai di rinnovarsi. Questa qualità è fondamentale perché permette di realizzarci e di crescere. Quest’ultimo è uno dei bisogni fondamentali dell’uomo.

Malgrado ciò, bisogna fare attenzione a non confondersi con la presunzione o la superbia. Essa è la convinzione di essere superiori agli altri, seguita da atteggiamenti di distacco e disprezzo. Questi atteggiamenti differiscono dalla stima e dalla fiducia che si provano per la propria persona.

La confidenza verso noi stessi ci rende capaci di adattarci a qualunque situazione e rendere la nostra vita meravigliosa. Tuttavia l’insicurezza è un sentimento, ciò vuol dire che tutti noi la proviamo.

Tranquillo! Non esistono persone insicure, ma solo persone che provano insicurezza. In pratica devi decidere quale sentimento nutrire e quale allontanare.

Alleato numero 1: il fallimento

L’autostima si nutre attraverso una serie di giudizi positivi verso il nostro operato. Il significato che attribuiamo alle nostre azioni assume un ruolo molto importante. Infatti, sbagliamo se ci importa più del risultato che dell’azione in sé.

Dare un significato positivo ad ogni nostro errore aumenta l’autostima in maniera davvero imponente. Peraltro, l’errore è un nostro alleato per la crescita. Sbagliare ti permette di alzare il livello di apprendimento. La cosa più importante da fare dopo un fallimento è darsi un feedback costruttivo. Esso consiste nel focalizzarsi sulla soluzione e non sul problema ponendosi alcune semplici domande:

  • In cosa sono stato bravo?
  • Quali sono le aree dove posso migliorare?
  • Come le posso migliorare? 
  • Cosa ho imparato per la prossima volta?

Tutti i più grandi trader della storia hanno avuto dei fallimenti durante la loro carriera. Il 10 percento della nostra vita è condizionato da ciò che succede, il 90 da come reagisci. Non abbatterti!

Alleato numero 2: le sfide

“Scala te stesso!” diceva Daniele Nardi, un noto alpinista. Il cibo più efficace per nutrire l’autostima sono le sfide con noi stessi, anche le più piccole e apparentemente insignificanti.

Ti sei mai chiesto se le decisioni che prendi sono per raggiungere un obiettivo? O per allontanarti da una paura? Essa è un’emozione fisiologica, tutti la proviamo e tutti tendiamo ad evitarla. Ciò che fa la differenza è la scelta di affrontare questa emozione sgradevole oppure evitarla, tra crescere o fermarsi. Tutti abbiamo dei limiti che ci impediscono di raggiungere i nostri obiettivi, la chiave per farlo sta nello spingerli sempre più oltre.

Quando provi disagio, paura o ansia (non in forma patologica) vuol dire che stai uscendo dalla “comfort zone”, che sostanzialmente è uno stato di percezione di assenza totale di rischio. Solo uscendo da questa zona possiamo alimentare l’autostima, imparare nuove abilità e raggiungere dei risultati. 

Alleato numero 3: il confronto

Il confronto con altre persone è uno strumento utile per l’autovalutazione, ce ne sono diversi tipi. Quello più produttivo è quello con te stesso, con la versione precedente di te. Chiediti spesso: “com’ero 1 anno fa? In cosa sono cambiato nel frattempo?” Se ti vedi migliorato in qualcosa, seppur minuscola, sei sulla strada giusta.

Guarda Anche
Come connettersi con gli altri

Quello a cui bisogna prestare molta attenzione è il confronto con gli altri, con le persone che hanno già ottenuto quello che vorresti tu. Ogni persona a cui ti ispiri ha vissuto delle difficoltà e ha commesso degli errori, spesso anche diversi dai tuoi.

Tuttavia, il confronto potrebbe anche minare l’autostima quando è fatto in maniera sbagliata. Molti profili Instagram, ad esempio, rappresentano la parte migliore della vita di una persona. Spesso ci illudiamo che quella sia la totale realtà. I fallimenti o le difficoltà non vengono pubblicati e quindi rischiamo di paragonarci a false verità finendo per sottostimare la nostra. 

Atteggiamento e Abitudini di chi ha una forte autostima

Le persone con una forte autostima si distinguono non per i risultati raggiunti ma per l’atteggiamento positivo nella vita di tutti i giorni. Come detto prima, l’autostima è un processo in continua evoluzione. Bisogna nutrirla a partire dalle piccole azioni quotidiane. Chi ha fiducia in se stesso è contento della sua vita ma mai sazio. È affamato di conoscenza e ama formarsi negli ambiti che lo appassionano, porta a termine tutto ciò che inizia.

Nessuno nasce predestinato o sfortunato. La felicità è un’abitudine che va assimilata col tempo. Chi è realizzato si gode ogni singolo giorno, dà importanza al percorso tanto quanto al risultato da raggiungere. Infine uno stile di vita sano è fondamentale per la crescita personale, anche il cibo che mangi racconta molte cose di te. 

Avere più fiducia in se stessi parte da esercizi quotidiani

Per concludere, il percorso per acquisire più fiducia in se stessi necessita di un lavoro continuo sia interno che esterno. Sii sempre te stesso, pensa positivo, sorridi, dimostra gratitudine e circondati di amicizie che ti rinnovano, non che ti consumano. Quando potrai davvero cominciare ad intravedere fiducia in te stesso? Quando comincerai ad investire e scommettere su di te e le tue capacità.

 

Qual è la tua reazione?
Excited
6
Happy
5
In Love
2
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio