Stai Leggendo
16 personalità: da dove nascono?

16 personalità: da dove nascono?

16 personalità storia

La Storia della Profilazione della Personalità 

Fin dall’antichità si è tentato di descrivere e categorizzare gli esseri umani in mille modi diversi. Costantemente alla ricerca di un modo affidabile per inquadrare qualcosa di mutevole e complesso come la personalità in un modello prestabilito, i modelli attuali sono riusciti a tracciare i tratti principali e riescono a prevedere con un certo grado di accuratezza come gli individui si comporteranno in determinate circostanze.

Vediamo in questo articolo l’evoluzione nella storia di questo tipo di studi e come siamo arrivati ai famosi 16 tipi di personalità che tutti conosciamo.

Antichità: I 4 Temperamenti

Grazie ad una teoria proto-psicologica, nell’antichità i tipi di personalità sono stati suddivisi in 4 temperamenti principali: Sanguigne (ottimiste, attive e socievoli), Colleriche (irritabili e veloci), Melanconiche (analitiche, sagge e tranquille) e Flemmatiche (rilassate e pacifiche).

1920: Carl Gustav Jung

Psichiatra e Psicoanalista, Jung fondò la psicologia analitica. Conosciuto per le sue teorie sull’inconscio e gli archetipi, oltre al concetto di sincronicità. Identificò 4 funzioni principali usate in modo differente da ciascun individuo.

1940 – 1960: Myers-Briggs Type Indicator®

Gli indicatori Myers-Briggs nascono dalla rielaborazione delle teorie di Jung, basandosi su un modello di 16 personalità. Si tratta di un questionario di introspezione basato sull’auto-valutazione con lo scopo di indicare le preferenze psicologiche sul modo in cui le persone percepiscono il mondo e prendono decisioni.

Briggs era un’insegnante con un vivo interesse per i tipi di personalità, che sviluppò le sue teorie prima ancora di sapere degli scritti di Jung.

L’indicatore MBTI® distingue 16 tipi di personalità descrivendo le preferenze indicate da Jung utilizzando 4 per identificarle. In questo modo si crearono 4 coppie di tratti distintivi, che sono quelli che utilizza anche il metodo Limitless Success.

1980: Big Five

Questo test della personalità utilizza un approccio diverso che si basa su 5 macro-dimensioni della personalità: Estroversione, Amicalità, Coscienziosità, Stabilità Emotiva, Apertura Mentale.

Il modello chiamato Big Five è considerato il più solido per descrivere le differenze nelle personalità. È la base della ricerca moderna sull’argomento.

Su cosa si basano le 16 personalità di Limitless Success?

L’approccio affonda le sue radici in diverse teorie di profilazione della personalità, oltre a recenti studi che combinano psicologia e finanza. Nonostante questi metodi e la profilazione della personalità siano utilizzati dall’80% delle aziende del Fortune 500 nei processi di selezione e formazione del personale per incrementare la performance, e si tratti di tecniche testate di crescita personale, sarai solo tu a giudicarne l’efficacia.

Ogni tipo di personalità ha le sue forze e debolezze. Non c’è un tipo migliore di un altro.

 

Qual è la tua reazione?
Excited
1
Happy
1
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Copyright © 2020 Alpha4All Limited

Torna all'inizio